Vincoli, legacci e via dicendo.

Cari i miei 3 lettori, ho un annuncio da farvi:

ho deciso. Sono passate 2 slalom medie, 3 bicchieri di prosecco e una lunga telefonata, ma ho deciso che qualcosa deve succedere.

Lo metto nero su bianco, su queste pagine inesistenti, affinchè rimanga una traccia, inesistente, di questo mio atto di autodeterminazione.

Parto. Non per un lungo periodo, ma parto. Spero di riuscire a viaggiare fino a posti abbastanza remoti.

Vorrei scrivere un diario di viaggio, un pellegrinaggio attraverso quei luoghi in cui gli uomini hanno ancora influenza sulle vite di altri uomini, in quei luoghi dove la solitudine di un individuo completamente autosufficiente, poichè in grado di rispondere a ogni propria esigenza col denaro, non esiste poichè non esiste l’autosufficienza economica; o, per essere meno sociologici e più banali, dove gli inverni sono rigidi e le estati miti, come recita il mio sussidiario delle elementari.

Lo scrivo qui perchè rimanga una pietra miliare, la prima, in questo percorso, che funga da stimolo e da pungolo per i mesi che verranno.

Me racumandi!

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...